Regione Marche plastic free, premio "Comuni ricicloni" a Serra de'Conti

Le Marche prima regione d’Italia plastic free.

Primi in Italia! La politica ambientale della Regione Marche, basata su fatti concreti in difesa dell’ambiente e dell’economia circolare, dopo la legge sulle plastiche in mare, la legge sulla tariffa puntuale della raccolta differenziata, la battaglia contro l’inceneritore, si è arricchita di un nuovo fatto concreto: ieri è stata approvata all’unanimità da parte del Consiglio regionale la legge sulla riduzione dei rifiuti derivati dalla plastiche”.

Lo dichiara con soddisfazione l’assessore all’ambiente, Angelo Sciapichetti, che aggiunge: “Con l’approvazione di questa legge, le Marche sono la prima regione d’Italia a recepire la direttiva europea per il divieto delle plastiche monouso. Una scelta giusta, doverosa e concreta, proprio come noi marchigiani”.

Via libera all'unanimità dal Consiglio regionale delle Marche alla norma per la riduzione dei rifiuti derivanti dai prodotti realizzati in plastica. La legge elenca i soggetti che non potranno più utilizzare, internamente e nell'erogazione dei rispettivi servizi, prodotti in materiale plastico monouso: Regione, Province e Comuni, le società partecipate dagli stessi soggetti, le strutture sanitarie pubbliche e private accreditate, istituti e mense scolastiche, chiunque svolga attività economica in area demaniale marittima o organizzi eventi e manifestazioni avvalendosi di patrocinio o contributo regionale. Per essi, pertanto, sarà fatto divieto utilizzare prodotti, quali piatti, posate, cannucce, contenitori, coperchi, bicchieri e tazze per alimenti e bevande realizzati in plastica. Continuerà ad essere consentito, invece, l'utilizzo di prodotti finalizzati alle attività sanitarie.
La legge diverrà operativa da novembre 2019, mentre ci sarà tempo fino al 31 marzo 2020 per consumare le scorte.

Il Comune di Serra de'Conti da sempre attento alla raccolta differenziata si è aggiudicato il 27 giugno scorso a Roma il premio "Comune Riciclone" Premio Corepla all'interno dell'iniziativa promossa da Legambiente con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

L’iniziativa “Comuni Ricicloni”, giunta quest’anno alla 26ª edizione, premia le comunità locali, gli amministratori e i cittadini che hanno ottenuto i migliori risultati nella raccolta e nella gestione dei rifiuti. Le premiazioni si sono tenute presso Nazionale Spazio Eventi, nell'ambito della sesta edizione di EcoForum, la Conferenza Nazionale sull’economia circolare dei rifiuti. Per maggiori informazioni: www.ricicloni.it

Corepla è il consorzio nazionale senza scopo di lucro per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica. Con circa 2.600 imprese consorziate della filiera del packaging in plastica (produttori di materia prima, produttori di imballaggi, utilizzatori, riciclatori, recuperatori), COREPLA assicura che gli imballaggi raccolti in modo differenziato siano avviati a riciclo e recupero con efficienza, efficacia ed economicità. www.corepla.it 

A ritirare il premio, il Vice Sindaco Pieramelio Baldelli.

«La Regione Marche ha registrato nel 2018 un incremento della raccolta differenziata degli imballaggi in plastica dell’11,6% e, con una raccolta pro capite di 24,5 Kg, si posiziona al terzo posto tra tutte le regioni italiane – si legge nella motivazione del premio speciale -. Tra i tanti Comuni virtuosi abbiamo voluto premiare Serra De’ Conti, città che conta circa 3.700 abitanti, per i buoni risultati di raccolta differenziata e, principalmente, per la qualità del materiale raccolto e conferito agli impianti Corepla. La qualità è frutto dell’impegno dei cittadini e delle scelte fatte dal Comune sui sistemi di raccolta: ne conseguono maggiori corrispettivi economici che il Consorzio riconosce alle Amministrazioni non solo sulla base della quantità del materiale conferito. La qualità della raccolta favorisce inoltre la percentuale del materiale avviato a riciclo».

 

Orari di apertura Centro di Aggregazione Giovanile "Il Posto delle Parole"

Orari di apertura Centro di Aggregazione Giovanile "Il Posto delle Parole"

Leggi tutto...

CONCESSIONE INCENTIVO PER INTERVENTI EDILIZI NEL CENTRO STORICO

Concessione incentivi

Si comunica a tutti i cittadini interessati che c'è tempo fino al 31 dicembre 2019 per presentare la domanda per la "Concessione incentivo per interventi edilizi nel centro storico".

Leggi tutto...

SERRA ESTATE 2019 Eventi da giugno a settembre

L'estate è arrivata e vi presentiamo come ogni anno il depliant Serra Estate 2019!

Leggi tutto...

SABATO 1° GIUGNO ore 21:30 Chiesa di S. Michele NIRMALAM e LA VIA DEL CUORE Concerto di musica meditativa

SABATO 1° GIUGNO ore 21:30 Chiesa di S. Michele LA VIA DEL CUORE
Concerto di musica meditativa e vibrazioni di suoni ancestrali con strumenti originali etnici
Nell'ambito di MONACHESIMO LO STRAORDINARIO NELL'ORDINARIO. I fondamenti della vita monastica - La preghiera.

Leggi tutto...

SABATO 1° GIUGNO - MONACHESIMO: lo straordinario nell'ordinario - I fondamenti della vita monastica 4° Appuntamento: La Preghiera

MONACHESIMO: LO STRAORDINARIO NELL'ORDINARIO I fondamenti della vita monastica

4° Appuntamento: La Preghiera

Leggi tutto...

Domenica 16 giugno 2019 VISITA ALL’EREMO E AL MONASTERO DI CAMALDOLI

Domenica 16 giugno 2019
VISITA ALL’EREMO E AL MONASTERO DI CAMALDOLI
Poppi (AR) 

Nell'ambito del ciclo di incontri "Monachesimo: lo straordinario nell'ordinario", ecco l'ultimo appuntamento, la seconda uscita comunitaria, in cui faremo visita ad un luogo importante che ci permetterà di conoscere più da vicino una Comunità monastica che fa dell'"ora et labora" il suo stile di vita: la Comunità di monaci benedettini di Camaldoli. 

Leggi tutto...

SABATO 18 MAGGIO 2019 - Dom Alessandro Barban per il 3° incontro di MONACHESIMO, LO STRAORDINARIO NELL'ORDINARIO

SABATO 18 MAGGIO 2019 - Dom Alessandro Barban per il 3° incontro di MONACHESIMO, LO STRAORDINARIO NELL'ORDINARIO

Nell'ambito della seconda edizione di "MONACHESIMO: LO STRAORDINARIO NELL'ORDINARIO, I fondamenti della vita monastica", si avvicina il terzo appuntamento, che vede la presenza di un relatore di spicco, nonché monaco camaldolese (come il Beato Gherardo, patrono di Serra de' Conti): Dom Alessandro Barban.

Leggi tutto...

Dom ALESSANDRO BARBAN (Priore Generale dei Camaldolesi) a Serra de' Conti SABATO 18 MAGGIO 2019 ore 17 Sala Italia

Dom ALESSANDRO BARBAN Priore Generale della Congregazione Camaldolese sarà a Serra de' Conti SABATO 18 MAGGIO 2019 ore 17 Sala Italia

 
Nell'ambito della seconda edizione di "MONACHESIMO: LO STRAORDINARIO NELL'ORDINARIO, I fondamenti della vita monastica", si avvicina il terzo appuntamento, che vede la presenza di un relatore di spicco, nonché monaco camaldolese (come il patrono di Serra de' Conti Beato Gherardo): Dom Alessandro Barban.
Leggi tutto...

Grugni e crespigne DOMENICA 31 MARZO 2019

GRUGNI E CRESPIGNE DOMENICA 31 MARZO 2019

- passeggiata didattica di riconoscimento delle erbe
- corso di cucina vegana 
- laboratori creativi per bambini
- mostra e premiazione del concorso fotografico "SERRA IN FOTO"  
.........NON MANCATE!!!!!
 

Museo delle Arti Monastiche


Orari di apertura al pubblico:
Da martedì a domenica
(festivi compresi)
ore 10:30/12:30 e 16:30/19:30
Giorno di chiusura: lunedì
facebookMuseo Arti Monastiche
twitter@Museo_SerradeC_

Calendario degli Eventi

Città di Serra de’ Conti

Comune di Serra de' Conti
Palazzo Palazzi
Via Marconi, 6
60030 Serra de’ Conti (An)
Tel. +39 0731 871711
Fax +39 0731 879290
info@comune.serradeconti.an.it
cultura serra de’ conti

 

Dove siamo

Premi - riconoscimenti

Serra de’ Conti
Bandiera Verde Agricoltura
(Premio dal 2003)
Serra de’ Conti Città sostenibile, amica dei bambini e degli adolescenti Premio 2014/2015

 

Meteo

Back to top