Meccanismo dell'Orologio della Torre civica

L'antico orologio della Torre Civica Comunale, restaurato con circa 3 anni di lavoro da un esperto di livello nazionale quale è il Sig. Lino Ceccarelli di Monte San Vito, è esposto al piano terra della sede comunale in Piazza Gramsci 19 ed è visibile anche dall'esterno attraverso le vetrate che tamponano le arcate del Chiostro di San Francesco.
L'orologio, costruito da Edoardo Marconi di Montecarotto nel 1929, oggi funzionante, a suo modo continua a segnare il tempo che corre nella duplice accezione, sia di oggetto storico, che di orologio a tutti gli effetti.

L'inaugurazione del suo restauro è avvenuta d'intesa con Confartigianato, in una giornata dedicata al lavoro artigiano specializzato, nelle sue varie forme (tecnico, tradizionale, ecc.), che costituisce buona parte del tessuto imprenditoriale locale, con la consegna di attestati e riconoscimenti a coloro che si sono distinti per il lavoro artigiano di alto livello professionale.

Gli attestati sono stati consegnati dal Presidente Provinciale di Confartigianato dott. Giorgio Cataldi, componente del direttivo nazionale dell'Associazione, e dal Dirigente dell'Istituto Comprensivo ing. Dennis Censi, che sono intervenuti alla manifestazione.

L'intento dell'Amministrazione, dell'Istituto Scolastico e di Confartigianato è quello di sostenere il lavoro e le professionalità del territorio che rischiano di scomparire, quel lavoro basato sull'abilità personale e la sperimentazione continua che hanno caratterizzato la storia artigiana dei nostri territori e che è stato divulgato e raccontato anche presso le Scuole con diversi laboratori e interventi didattici.

Sono intervenuti:
- Giorgio Cataldi (Segretario Provinciale Confartigianato)
- Bruno Massi (promotore del restauro)
- Dennis Censi (Dirigente Istituto Comprensivo)
Sono state consegnate targhe di benemerenza a:
- Lino Ceccarelli (orologiaio e restauratore della macchina oraria della Torre Civica)
- Giuseppe Lucidi (orologiaio)
- Enrico e Vittorio Silvi (meccanica)